La rivoluzione informatica ha reso dati e informazioni digitali delle attività imprenditoriali delle risorse molto preziose.

Per gli imprenditori e i manager, proteggere il patrimonio digitale dai malintenzionati oggi è fondamentale.

Recenti studi affermano che il 64% delle aziende di tutto il mondo ha subito almeno un tentativo di hacking e si stimano attacchi informatici ogni 39 secondi.

Per difendersi dagli hacker le aziende devono adottare dei sistemi e delle procedure di Cyber Security.

Cos’è la Cyber Security e di cosa si occupa

La Cyber Security è definita come l’abilità di difendere sistemi, reti e programmi dagli attacchi digitali.

Gli attacchi informatici hanno l’obiettivo di accedere, trasformare o distruggere le informazioni sensibili presenti all’interno dei database delle attività imprenditoriali.

Gli obiettivi della Cyber Security sono:

  • Proteggere l’integrità di hardware e software di un sistema informatico e dei dati in esso contenuti o scambiati in rete.
  • Minimizzare la vulnerabilità dei sistemi a fronte di attacchi informatici

Come fare azioni di Cyber Security

Per mettere in sicurezza un’organizzazione dal punto di vista della Cyber Security, è necessario occuparsi di due aspetti fondamentali:

  • L’infrastruttura IT: ciò che garantisce l’operatività dei processi
  • Le persone: coloro che operano all’interno dell’organizzazione

Per ridurre il rischio a livello infrastrutturale vanno ridotte le superfici che potrebbero esposte a possibili attacchi attraverso delle operazioni di Hardening, Vulnerability Assessment e Penetration Testing.

Queste sono delle attività cicliche che devono essere eseguite per contenere il rischio di cyber attacchi.

Il secondo aspetto da tenere in considerazione è coinvolgere e formare il personale per prevenire eventuali attacchi informatici.

I dipendenti e lo staff dell’organizzazione necessitano di una formazione completa su quali sono le principali metodologie di attacco, i comportamenti errati circa l’utilizzo dei dispositivi connessi e i rischi ai quali ci si espone nel caso non si seguano le corrette procedure nell’utilizzo della strumentazione informatica.

Cyber Security: le minacce hacker più comuni

Secondo un report dell’Osservatorio del Politecnico di Milano, gli attacchi informatici in Italia sono cresciuti da 143 nel 2018 a quota 2.553 nel 2020.

Per proteggersi dagli hacker è necessario conoscere quali sono le partiche più diffuse utilizzate, come ad esempio:

  • Social Engineering: tecniche che sfruttano la scarsa conoscenza delle persone in merito alla Sicurezza Informatica, per rubare informazioni e dati personali. Alcune di queste sono:
    • Phishing: la ricezione di e-mail fraudolente mascherate da messaggi che provengono da fonti che sembrano affidabili
    • Vishing: telefonate o messaggi vocali fasulli con lo scopo di estorce informazioni sensibili
    • Smishing: SMS contenenti link malevoli che cercando di rubare informazioni finanziarie o personali come numero di conto e carte di credito
  • Malware: sono software progettati per ottenere accessi non autorizzati e/o per danneggiare il computer.
    • Ramsomware: software che blocca l’accesso ai file o al sistema informatico, chiedendo un riscatto da pagare per poter sbloccare il sistema e recuperare l’accesso ai propri file.
    • Trojan: software dall’apparenza attendibile ma che cela al suo interno codice malevolo, utilizzato dai malintenzionati per attività illecite come furto di dati, blocco del sistema, ecc.

Le soluzioni di Cyber Security di Serenissima Informatica

Serenissima Informatica propone ai propri clienti attività e consulenze in Cyber Security per rendere meno vulnerabile l’organizzazione dal punto di vista informatico.

Grazie all’esperienza di oltre 40 anni nel settore IT, Serenissima Informatica propone un processo di identificazione e classificazione delle vulnerabilità dei sistemi per individuare la presenza di minacce all’interno dell’infrastruttura e il rischio associato ad essa.

Successivamente all’analisi dei rischi vengono suggerite delle azioni correttive per rendere il sistema informatico più sicuro.

Infine, attraverso il Penetration Testing, si testa la resilienza dell’infrastruttura ad eventuali attacchi informatici.

Il processo di Cyber Security che propone Serenissima Informatica è circolare, e mira a tutelare i dati e le informazioni dei partner e dei clienti dagli effetti disastrosi degli attacchi informatici.