Gestire in maniera efficiente la supply chain nelle PMI permette di avere numerosi vantaggi sia internamente che nel panorama competitivo del mercato.

Gli imprenditori devono fare attenzione all’influenza dell’oscillazione della domanda, una variabile che cresce man mano che la filiera si allontana dal consumatore finale.

L’effetto dell’amplificazione delle fluttuazioni della domanda prende il nome di “Bullwhip effect” un fenomeno che, se non gestito, può comportare seri problemi nella pianificazione e nella gestione della catena logistica.

L’effetto Bullwhip, cos’è e quali problemi comporta

L’effetto Bullwhip si crea quando si ha l’eccessiva variabilità tra gli ordini ricevuti dai venditori e dai magazzini rispetto alla domanda richiesta dai clienti.

L’effetto distorsivo di questo fenomeno comporta:

  • Incremento dei costi: a causa dell’eccedenza di stock che si ripercuote su tutta la supply chain
  • Decremento dei livelli di servizio: dovuta da assortimenti non ottimali
  • Inefficienza delle risorse umane e della logistica: a causa dell’incertezza della stima degli ordini richiesti dalla domanda

Questi problemi sono spesso causati da una mancata gestione del flusso di informazioni e dal mancato coordinamento degli ordini d’acquisto.

I 4 livelli di spreco della Supply Chain

Secondo Monden Yasuhiro autore di “Toyota Production System: An integrated Approach to Just-IN-Time”, lo stravolgimento dei quantitativi di ordine richiesti dalla domanda dovuti all’effetto Bullwhip, porta alla creazione di 4 livelli di spreco:

  1. Eccessive risorse produttive: la sovrabbondanza di forza lavoro, capacità produttiva e stock di materie prime comporta una maggiore incidenza dei costi
  2. Sovrapproduzione: l’utilizzo a pieno regime delle risorse e degli impianti anche quando il mercato non lo richiede
  3. Eccesso di stock: l’accumulo di materiali non venduti a magazzino causa l’aumento di cycle-time
  4. Inutili investimenti di capitale: per gestire l’eccesso di stock e acquisire ulteriori nuove risorse

Come contrastare l’effetto Bullwhip

Per contrastare l’effetto Bullwhip è necessario individuare ed analizzare le sue cause ripercorrendo tutta la Supply Chain.

Innanzitutto, gli imprenditori devono riuscire a unificare e rendere disponibili a tutti gli operatori della Supply Chain tutti i dati della previsione della domanda.

In questo modo si migliora la comunicazione tra i reparti e si riducono gli scostamenti e le variazioni dell’effetto Bullwhip.

Successivamente è opportuno adottare politiche di riduzione della dimensione degli ordini ottimizzando il costo dei trasporti.

Una soluzione efficace è la coordinazione dei trasporti in maniera congiunta in modo da avere dei prezzi “full-track” per ordini frequenti di lotti di piccole dimensioni.

Inoltre, per ridurre la distorsione causata dagli acquisti anticipati, è necessario stabilizzare i prezzi di acquisto riducendo gli incentivi di acquisto con delle politiche di vendita all’ingrosso uniformi.

Infine, l’imprenditore deve cercare di evadere gli ordini basandosi sulla loro dimensione.

Questo permette di arrivare a una possibile soluzione in caso di carenza di offerta, evitando il gioco dei rialzi sui quantitativi di ordinazione.

Le soluzioni software per migliorare la Supply Chain

Serenissima Informatica propone delle soluzioni software gestionali per gestire tutta la supply chain e migliorare i processi lavorativi delle PMI.

Microsoft Dynamics 365 Business Central è il sistema ERP in grado di gestire a 360° tutto il ciclo produttivo della PMI dalle previsioni di vendita agli acquisti, con movimentazione dei materiali, fino alla gestione e controllo dei carichi di lavoro della produzione.

Con il sistema ERP di Microsoft è possibile ridurre l’effetto Bullwhip grazie alla completa visibilità dei dati della supply chain e il controllo, il monitoraggio e l’analisi di tutti processi fondamentali della produzione.

L’ERP si integra alla suite completa di Microsoft e a tutte le soluzioni e i programmi pensati per la PMI come Azure, Microsoft 365, CRM, Sales, Teams, Power Platform etc.