Il nuovo scenario di mercato implica nuove sfide. La personalizzazione ed il make to order si stanno sempre più affermando come modelli poduttivi che il cliente richiede. L'ideale fordista in cui ogni macchina va bene purchè sia nera è ormai in pensione.

Ma come rispondere alle nuove esigneze del cliente? Come adeguarsi al modello produttivo moderno senza snaturare del tutto processi di gestione dell'impresa radicati nella cultura aziendale?

Con strumenti gestionali all'avanguardia. Se il mercato cambia, è anche vero che le risposte del mondo software sono sempre puntuali. Il cloud e le tecnologie innovative concretizzano oggi ciò che ieri era visto esclusivamente come un modello aspirazionale. Viviamo nella quarta rivoluzione industriale, la rivoluzione digitale.

Tempo Zero Premium: una fabbrica veloce come non mai

Per garantire una risposta in tempi brevi, prossimi allo zero per l'appunto, a ciò che il mercato richiede NAV-lab ha sviluppato Tempo Zero Premium.
Tempo Zero Premium è l’estensione di Dynamics 365 Business Central che va oltre le procedure standard dell’ambiente ERP per assicurare efficienza, flessibilità e controllo alle PMI, in qualsiasi circostanza. E il tutto sulla piattaforma cloud Microsoft.

Tempo Zero Premium integra e potenzia Tempo Zero Cloud, la app sempre made in NAV-lab che semplifica il lavoro nelle aree amministrative e finanziarie aziendali. Tempo Zero Premium è il collante tra l'ufficio e la fabbrica: è una app pensata per semplificare il lavoro di gestione di componenti e materie prime a magazzino e per snellire la complicata relazione con fornitori e terzisti.

L'agenda del webinar

1. Benvenuti da NAV-lab

2. Le modalità di lavoro nelle eccellenze delle aziende italiane del manufacturing

3. La gestione della Fabbrica con Microsoft Dynamics 365 Business Central e le migliorie aggiuntive di Tempo Zero Premium

Ecco alcuni degli argomenti che verranno affrontati e mostrati con demo:

  • “disassemblaggio”
  • riapertura ordini già chiusi; chiusura di un ordine anche se sono in corso modifiche
  • invio dei pezzi lavorati dai terzisti anche in tappe successive.
  • aggiornamento generalizzato o di tutte le distinte base
  • chiusura massiva degli ordini di produzione completati
  • cruscotti e “viste” per il monitoraggio e il controllo della produzione
  • analisi dello stato di avanzamento del “conto lavoro” e dei fabbisogni
  • piani avanzati di ricevimento/spedizione della merce
  • altro…

4. Spazio aperto a Domande di approfondimento
 

Iscriviti a questo evento:

* Required fields