È arrivata una nuova proroga relativa all'entrata in vigore del nuovo tracciato telematico per l'invio dei corrispettivi giornalieri.

Proprio a ridosso della scadenza prevista per il 1° aprile, la data ultima per passare al nuovo tracciato e adeguare le stampanti RT slitta quindi al 1° ottobre 2021: fino alla fine di settembre, dunque, è possibile utilizzare la versione 6.0.

Lo ha annunciato l'Agenzia delle Entrate con il provvedimento numero 83884 del 30 marzo.

Le ragioni di questa scelta sono da attribuire ancora una volta al perdurare dell'emergenza sanitaria determinata dal Covid-19 e alle richieste provenienti dalle varie associazioni di categoria.

A ciò si aggiunge anche l'articolo 1, comma 10, del Decreto Sostegni che ha prorogato i termini entro cui l'Agenzia delle Entrate deve mettere a disposizione dei soggetti passivi dell’IVA le bozze dei registri, delle comunicazioni di liquidazioni periodiche e della dichiarazione IVA.

C'è da domandarsi se questa proroga sarà l'ultima o se ne seguiranno altre:, cosa che dipenderà dall'evolversi della situazione nei prossimi mesi.

Per domande, dubbi o maggiori informazioni, non esitare a metterti in contatto con noi.